Posted by on 27 Ago, 2011 in

Il Centro Mandala fa parte della THE DOWNWARD FACING DOG S.S.D.
logo downward facing dog

La The downward facing dog è una società sportiva dilettantistica nata dall’incontro di 2 realtà:
– CENTRO MANDALA, centro di yoga, pilates e discipline olistiche
ADDESTRIAMOLO.IT, centro cinofilo

Scopo principale dell’associazione è quello di
– promuovere la crescita umana, sociale, civile e culturale della persona, nonchè la diffusione della democrazia e della solidarietà nei rapporti uomo-natura-ambiente;
– promuovere e sensibilizzare un rapporto positivo tra uomo, cane e natura;
– proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali, assolvendo alla funzione sociale di maturazione personale e crescita umana e civile;
– promuovere e organizzare tutte quelle attività di carattere culturale, ricreativo, musicale, artistico, sportivo, assistenziale, di beneficenza che si ritengono utili a tali finalità.

Per mezzo dell’attività del CENTRO MANDALA,
la società intende promuovere la diffusione e la sperimentazione di discipline volte a ristabilire il benessere psicofisico ed a favorire il miglioramento della qualità della vita; ampliare la conoscenza delle tecniche naturali e degli strumenti per il riequilibrio energetico tra corpo, mente, immaginazione, intuito, creatività, il benessere psico-fisico e la consapevolezza della propria ricchezza interiore;
Tutto ciò verrà conseguito tramite la pratica dello yoga, del pilates, del tai-chi chuan, della ginnastica dolce, della meditazione e di altre attività affini.
la Downward facing dog intende, altresì, diffondere i metodi preventivi collegati al settore del benessere: riconoscendo predisposizioni e comportamenti inadeguati o tali da non favorire uno stato di benessere psico fisico ottimale e fornendo consigli idonei a prevenire l’insorgenza dei disturbi collegati al benessere della persona attraverso la stimolazione della capacità di guarigione e di autoconsapevolezza propria di ogni individuo. Utilizzando, tramite le qualifiche specifiche dei soci o collaboratori, tecniche manuali e manipolatorie, quali la riflessologia plantare, auricolare, il linfodrenaggio, lo shiatsu, la posturologia, l’osteopatia e quant’altro utile ad individuare la tipologia della persona, le sue tendenze e predisposizioni costituzionali e i suoi squilibri energetici e fisici.

Per mezzo dell’attività di ADDESTRIAMOLO.IT,
la società intende promuovere, coltivare e propagandare una corretta educazione e cultura cinofila e civica; promuovere e diffondere il corretto rapporto con il proprio cane nel corso della vita quotidiana e nelle attività di relazione; promuovere e sensibilizzare la cittadinanza locale ad un rapporto positivo tra uomo, cane e natura; favorire la comprensione e l’intesa tra cane e padrone anche al fine di un più efficace inserimento e dell’integrazione del cane nella nostra società urbana, anche tramite la preparazione per conseguimento della qualifica di buon cittadino a 4 zampe; favorire la valorizzazione della relazione uomo-cane.
Tutto ciò verrà conseguito tramite la pratica di sport cinofili quali Agility dog, Mobility dog, Obedience ed altri.

Per il raggiungimento dello scopo sociale l’Associazione potrà stipulare convenzioni con Comuni, Province, Regioni, Enti pubblici e privati, Enti Provinciali per il Turismo, Assessorati al Turismo, associazioni, scuole di ogni ordine e grado, etc; potrà, altresì, organizzare e gestire senza perseguire finalità lucrative, corsi in genere di qualsiasi tipo e grado, e la prestazione di servizi di ogni tipo sebbene connessi alle attività da essa svolte.
L’associazione si propone inoltre di realizzare:
• preparazione di binomi uomo-cane per le discipline cinofilo-sportive e ludiche in special modo agility dog, mobility dog, obedience;
• corsi di educazione cinofila rivolti a cani e proprietari;
• classi di socializzazione per cuccioli e cuccioloni;
• classi di comunicazione per cani adulti;
• programmi di riabilitazione comportamentale per animali domestici di proprietà o che vivono nei rifugi per animali abbandonati;
• l’illustrazione, l’interpretazione e la divulgazione delle norme e regolamenti (di fonti statali, regionali e municipale) attinenti alla responsabilità dei proprietari dei cani, in rapporto alla sicurezza propria e della comunità sociale ed alla tutela dell’ambiente;
• una studiata azione pedagogica nei confronti di tutto il pubblico interessato per prevenire il randagismo e combattere l’immorale e delittuosa propensione all’abbandono.
• campagne di incentivazione alle adozioni di animali abbandonati residenti in rifugi, anche in collaborazione con associazioni animaliste, enti pubblici, strutture pubbliche e private;
• programmi di zooantropologia didattica rivolti alle scuole per diffondere una maggiore coscienza e conoscenza degli animali domestici;
• corsi di aggiornamento e formazione, manifestazioni, convegni e seminari rivolti ad educatori ed istruttori cinofili, medici veterinari, operatori cinofili, operatori zoofili, volontari e cittadini, anche con l’ausilio e la partecipazione di personalità di spicco nel panorama cinofilo nazionale e internazionale, sia presso la propria sede che presso altre strutture idonee;
• studi e ricerche sulla relazione tra uomo e animale e sul comportamento animale;
• pubblicazione di prodotti editoriali e multimediali inerenti il comportamento animale ed il rapporto tra l’animale e l’uomo;
• qualsiasi altra attività idonea al conseguimento delle finalità istituzionali del sodalizio.
• attivare collaborazioni e sinergie con altre figure professionali (medico veterinario comportamentalista) rispettando le reciproche competenze;
• aiutare anche chi è in difficoltà economiche.