Posted by on 22 Lug, 2013 in

Lo yoga è un sentiero evolutivo che mira allo sviluppo armonico del CORPO, della MENTE e dell’ANIMA, proponendo un percorso dall’esterno verso l’interno.

 

CORPO

“Se cercate le radici dell’albero, i fiori e il profumo verranno da sé.

Se cercate il corpo, la fragranza della mente e dello spirito verranno da sé”

(B.K.S. IYENGAR)

 

La pratica dello hatha-yoga tende al raggiungimento dell’equilibrio psico-fisico, di una maggiore consapevolezza dei nostri processi vitali, fisiologici e, più in generale, del nostro corpo in ogni sua parte. Gli asana abbinati alla respirazione e alla concentrazione stimolano le ghiandole endocrine producono equilibrio fisico e mentale, donano flessibilità e forza muscolare, risolvono gli irrigidimenti fisiologici della colonna vertebrale e mantengono elastiche le articolazioni. La pratica delle posizioni yoga rinforza il corpo e crea una sensazione di benessere.

I BENEFICI:

  • previene e combatte la rigidità della colonna vertebrale.
  • agisce sugli organi interni e sul sistema endocrino.
  • regola il metabolismo; migliora i processi digestivi ed escretivi.
  • migliora la postura e ritarda il processo di invecchiamento.
  • migliora la circolazione, regolarizzando la pressione arteriosa.
  • le posizioni costituiscono una ginnastica completa ed equilibrata.
  • aumenta la forza e la flessibilità dell’apparato muscolare.

 

MENTE

La nostra quotidianità scandita dal tempo, dallo spazio e dalla causalità ci porta a essere immersi in un mondo esteriore. La pratica dello yoga ci incoraggia a porre l’attenzione a familiarizzare con l’universo interno, intimo, ricco di pensieri, ricordi, desideri, emozioni ed immaginazione. Presa consapevolezza del nostro ricco e complesso mondo interiore, la pratica dello yoga ci insegna a zittire il confuso ed assordante dialogo interiore che ci porta a vivere la mente come una “scimmia ubriaca punta da un calabrone” (detto indiano).

I BENEFICI:

  • dona energia, migliora la capacità di resistenza e di concentrazione, riducendo lo stress;
  • aumenta la consapevolezza del proprio corpo; mantiene flessibile il corpo e la mente, consentendo  la libera circolazione dell’energia;
  • riduce le tensioni ed insegna a controllare le emozioni, specialmente la collera e l’ansia, favorendo un atteggiamento positivo e sereno;

 

ANIMA

“Nel silenzio l’anima può trovare il sentiero grazie a una luce più chiara, e ciò che è sfuggente e ingannevole assume una chiarezza cristallina” 

Mahatma Gandhi

La pratica dello yoga può insegnarci a fare silenzio intorno e dentro noi, per scoprire i nostri tesori interiori, per imaparare ad ascoltare quella voce interiore, per riscoprire la propria spiritualità, ognuno con il proprio credo. E scoprire di essere parte del Tutto.

 

Qualunque sia la motivazione che ci spinge a praticare yoga, sarà certamente ottima.

Migliorare la postura, rafforzare la schiena, aumentare la flessibilità e ridurre ansia e stress sono motivazioni valide tanto quanto il desiderio di prendersi cura della propria anima, risvegliando la propria spiritualità.

Ad ognuno il suo percorso evolutivo, con il proprio passo, con il proprio obiettivo.

NAMASTE’